sogno

2-3-4 Marzo

Sogno di una notte di mezza estate

di William Shakespeare
Adattamento di Francesco Bellomo e Massimiliano Bruno
Regia di Massimiliano Bruno

 

L’esaltazione della dimensione onirica, anarchica e grottesca contro il conformismo della realtà dove si rincorrono doveri bigotti e regole imposte, un cast d’eccezione: Stefano Fresi, il Secco di Romanzo Criminale, Giorgio Pasotti, Violante Placido e l’eclettico Paolo Ruffini si muovono in una foresta, patria randagia di zingari circensi e ambivalenti creature giocherellone, Puck diventerà un violinista che non sa suonare, Bottom un pagliaccio senza palcoscenico, Oberon un antesignano cripto-gay e Titania una ammaestratrice di bestie selvagge.